I COOKIE CI PERMETTONO DI MIGLIORARE LA TUA ESPERIENZA UTENTE CONTINUANDO A NAVIGARE SU QUESTO SITO ACCETTI IL LORO IMPIEGO 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

NEWSNegli ultimi giorni è comparso CTB-Locker, una nuova variante di CryptoLocker che sembra affliggere soprattutto gli utenti italiani. Per rimuovere CTB-Locker potete seguire la guida presente in questo articolo; se non dovesse funzionare, a questo indirizzo è disponibile una procedura alternativa. 

Nei primi giorni di ottobre ha fatto la sua comparsa uno dei virus più pericolosi degli ultimi mesi, il CryptoLocker, un ransomware programmato per criptare i file presenti sull’hard disk e impedire agli utenti di accedervi. Noto anche come “Trojan: Win32/Crilock.A”, il CryptoLocker costituisce una seria minaccia per i database aziendali perchè non c’è modo di decriptare i file infetti. Una volta completato il processo di criptazione, di norma il software maligno richiede il pagamento di un “riscatto” monetario per riabilitare l’accesso ai dati.

60%

Come già detto se il pc è stato infettato il recupero dei dati è impossibile, ma è comunque opportuno rimuovere il malware dal sistema per evitare ulteriori infezioni.
Windows 8:

  1. -Premi la chiave di Windows e apparirà la schermata metro Start.
  2. -Muovi il tuo cursore del mouse sull’angolo in basso a destra dello schermo.
  3. -Clicca su Impostazioni sulla barra charm.
  4. -Clicca su Modifica Impostazioni PC.
  5. -Seleziona Generale in un’altra finestra.
  6. -Scrolla le opzioni verso il basso e clicca su Riavvia Ora in Avvio Avanzato.
  7. -Seleziona Risoluzione dei Problemi e poi clicca su Opzioni Avanzate.
  8. -Clicca su Impostazioni di Avvio e poi clicca il pulsante Riavvia.
  9. -Aspetta che il BIOS abbia caricato.
  10. -Premi F5 per selezionare Modalità Provvisoria con Rete.
  11. -Aspetta che il sistema abbia caricato.
  12. -Accedi a http://it.pcthreat.com/download-sph e scarica SpyHunter.
  13. -Installa il programma ed esegui una scansione completa del sistema.

Windows 7, Windows Vista:

  1. -Riavvia il computer e premi F8 prima che il sistema abbia caricato.
  2. -Seleziona Modalità Provvisoria con Rete e premi Invio.
  3. -Accedi a Internet e vai su http://it.pcthreat.com/download-sph per scaricare lo strumento di rimozione SpyHunter
  4. -Installalo e rimuovi l’infezione.

Windows XP:

  1. -Riavvia il tuo computer e premi F8 prima che appaia il logo di Windows.
  2. -Seleziona Modalità Provvisoria con Rete dal menu di avvio del Sistema e premi Invio.
  3. -Clicca Sì nella finestra di dialogo di conferma.
  4. -Apri il tuo browser Internet e scarica SpyHunter da http://it.pcthreat.com/download-sph .
  5. -Ora clicca sul Menu Start e lancia Esegui.
  6. -Digita msconfig nella casella Esegui e premi Invio.
  7. -Quando appare il menu Configurazione di Sistema, clicca sulla linguetta Avvio e clicca sul pulsante Disabilita tutto.Poi
  8. -clicca OK per salvare le modifiche ed esci dal menu.
  9. -Riavvia il computer di nuovo in Modalità Normale e installa SpyHunter.
  10. -Esegui una scansione completa del sistema e rimuovi le infezioni dal tuo computer.

COME RECUPERARE I FILE DOPO AVER ELIMINATO IL VIRUS???
Ecco un paio di soluzioni che sono abbastanza semplici ma se vengono effettuate da persone con un po di competenza in più e non da utenti con preparazione base sull'utilizzo del pc magari colpevoli di aver infettato il pc.

RECUPERARE I FILE: SUGGERIMENTO NUMERO 1
CTB-Locker effettua una copia dei file infettati, li cripta e successivamente cancella gli originali: questo significa che possono essere recuperati tramite un apposito software, ovviamente dopo aver eliminato il virus. Noi vi consigliamo di utilizzare Recuva, un programma gratuito e in lingua italiana che potete scaricare qui.

RECUPERARE I FILE: SUGGERIMENTO NUMERO 2
Se il recupero dei file tramite Recuva dovesse fallire c’è un’altra strada da percorrere, che prevede l’utilizzo della Shadow Copy di Windows. La Shadow Copy, di norma abilitata di default in tutte le versioni di Windows da XP in poi, consente di recuperare copie di backup dei file salvate automaticamente dal sistema operativo. Per recuperare i file dalla Shadow Copy potete utilizzare Shadow Explorer, programa freeware scaricabile a questo indirizzo.

Queste sono soluzioni che stanno girando in rete con fonti molto attendibili ma se qualcuno di voi ci riesce fatecelo sapere tramite commenti o sulle nostre pagine social, mi raccomando diffondiamo questo articolo se vi è stato utile e grazie a tutti voi che ci seguite.

You have no rights to post comments